PREGHIERA DELLA SETTIMANA 2017

Preghiera del 10.Dicembre 2017

Preghiera del 3.Dicembre 2017

Con Maria in attesa di Gesù

 

Maria, che dopo l'annuncio dell'Angelo 

hai atteso il tuo Gesù nel silenzio e nella preghiera 

insegnaci ad essere vigilanti per andare incontro a Cristo 

con le nostre lampade accese.

 

Maria, che hai detto il tuo sì, 

accettando di fare totalmente la volontà del Signore
aiutaci ad essere generosi ed obbedienti. 

 

Maria, che hai vissuto nella povertà,
ma ricca della grazia di Dio
fa' che sappiamo accogliere il tuo Figlio Gesù 

come il dono più grande, il vero regalo di Natale

Preghiera del 26.novembre 2017

 

PREGHIERA A GESU' RE DELL'UNIVERSO

O Cristo Gesù, io ti riconosco per Re universale.

Tutto quello che è stato fatto, per te è stato creato.

Esercita pure su di me tutti i tuoi diritti.

Io rinnovo le mie promesse del Battesimo:

rinuncio a satana, alle sue vanità e alle sue opere;

e prometto di vivere da buon cristiano.

In modo particolare mi impegno di testimoniare sempre

con coraggio la mia fede.

Cuore divino di Gesù, ti offro le mie povere azioni

per ottenere che tutti i cuori riconoscano la tua sacra regalità, e che, in tal modo, il regno della tua pace si stabilisca in tutto il mondo. Amen.

 

Pater, Ave, Gloria

Preghiera del 19.novembre 2017

PREGHIERA PER I POVERI

Vi abbiamo incontrato, in campi profughi in Africa, America, Asia, ma anche in Europa e Oceania.

Vi abbiamo stretto la mano, nei nostri centri d’ascolto, in ospedali e istituti, nelle mense e negli empori

. Abbiamo incrociato i vostri sguardi, nelle carceri, nelle periferie e in mezzo ai campi, fertili o aridi, stepposi o desertici.

Abbiamo annusato l’odore, delle discariche, delle baraccopoli, dei marciapiedi, dove siete costretti a vivere. Direttamente o indirettamente.

Di persona o tramite testimonianze, progetti delle Chiese locali, persone, comunità.

Ti abbiamo osservato, ascoltato, odorato, toccato, perfino gustato, in tanti luoghi e contesti

. Con tutti, i nostri cinque sensi. In tutti, i cinque continenti.

Ti abbiamo abbracciato, o Signore. Ma spesso non ti abbiamo capito,

non abbiamo superato le apparenze. Aiutaci tu, a scavare le profondità,

a percepire l’ossimoro della ricchezza e della bellezza della povertà.

Preghiera del 12.novembre 2017

Preghiera di ringraziamento per il Raccolto

 

Noi ti benediciamo e ti ringraziamo, Signore,
perché in questa stagione dell’autunno
raccogliamo con abbondanza i frutti della terra.
Sii benedetto Signore,
perché noi abbiamo seminato e irrigato
e tu hai dato fecondità al nostro lavoro.

R. Benedici il tuo popolo, Signore!

Sii benedetto, Signore,
tu che hai affidato all’uomo
tratto dalla terra le risorse della terra:
fa’ che l’abbondanza del nuovo raccolto
sia da noi condivisa con i più poveri
nella solidarietà e nella giustizia.

R. Benedici il tuo popolo, Signore!

Sii benedetto Signore,
perché tu apri la tua mano generosa
e ogni vivente si sazia dei tuoi beni:
tua è la terra e tutto ciò che essa contiene.
Fa’ che nessun uomo soffra la fame,
e i beni che tu hai creato per tutti
da tutti siano condivisi.

R. Benedici il tuo popolo, Signore!

Preghiera del 5.novembre 2017

Preghiera di una mamma

 

Signore Gesù, insegnami a capire, ad accettare,

a favorire la vocazione dei miei figli.

 

  Guida i miei gesti, ispira le mie parole

perchè nulla in me li ostacoli

nel seguire la strada su cui li hai chiamati.

 

Fammi attenta ai loro bisogni,

rispettosa dei loro sentimenti,

capace di sostenerli nel momento del dubbio

o della prova.

 

Donami il coraggio dell'amore disinteressato,

pronto al sacrificio,

 

E la madre tua Maria

mi sia ogni giorno

di conforto, di aiuto, e di esempio 

in questo cammino.

Amen.

 ******************************************

 

Signore, tu che sei pazienza, 

insegnami a guardare con serenità 

il disordine imperante, le porte che sbattono, 

i giochi sparpagliati. 

 

Signore, tu che sei dolcezza,

 insegnami a trattenere la mano, 

a diminuire le mie esigenze,

 a vincere la mia voglia di brontolare.

 

Signore, tu che sei tenerezza,

 insegnami a consolare, 

anche se ciò mi richiede del tempo, 

a carezzare, anche se ho fretta. 

 

Signore, tu che sei amore inesauribile, 

insegnami ad amare come te. 

Preghiera del 29.ottobre 2017

PREGHIERE PERI NOSTRI DEFUNTI

 

PER I GENITORI

O Dio, che ci comandi di onorare il padre e la madre, apri le braccia della tua misericordia a mio padre (mia madre) defunto(a): perdona i suoi peccati, e fa' che un giorno possa rivederlo(a) con gioia nella luce della tua gloria. Per Cristo nostro Signore. Amen.

***************************
O Dio, tu hai voluto chiamarmi alla vita per mezzo dei miei genitori.

Ora, che essi non sono più sulla terra, dona alle loro anime la vita eterna,

accogliendoli nella famiglia dei tuoi santi.

Fa' che io li riveda nella gioia della resurrezione. Amen. 

PER UN GIOVANE 

O Dio, che conosci e disponi i momenti della vita umana, tu vedi il dolore di questa tua famiglia per la morte di (nome) che in tempo così breve ha concluso la sua esistenza terrena: noi lo/la affidiamo a te, Padre buono, perché la sua giovinezza rifiorisca accanto a te, nella tua casa. Per Cristo nostro Signore. Amen.

PER FRATELLI, PARENTI e PERSONE CARE 

Dio, fonte di perdono e di salvezza, per l'intercessione della Vergine Maria e di tutti i Santi, concedi ai nostri fratelli e parenti, che sono passati da questo mondo a te, di godere la gioia perfetta nella patria celeste. Per Cristo nostro Signore. Amen.

********************************* 

Dio, alla tua presenza tutto vive, e i nostri corpi, morendo si preparano

ad una condizione migliore: ti preghiamo di ricevere dalle mani degli Angeli l'anima di questo/a nostro/a caro/a, per portarlo/a in Paradiso nell'attesa della risurrezione.

Perdonagli/le ogni colpa: te lo chiediamo per la tua misericordia e per i meriti

di Gesù nostro Redentore. Amen.

Preghiera del 22.ottobre 2017

LA PREGHIERA DEL MISSIONARIO

Tutto il mondo
È un’immensa messe.
Tutta l’umanità
soffre e geme
o per mancanza di Dio,
o per stordimento interiore,
o per soffocamento
in un oscuro male di vivere,
o per smarrimento
e scontento,
o per miserie lancinanti
e dolori acutissimi
che toccano gli individui,
famiglie e popoli
nei bisogni più essenziali.
Che ognuno
si faccia operaio dove è.
Che ognuno
si chini sul cuore o sul corpo
del proprio fratello,
di quanti Dio gli affida.
Che ognuno
sia pronto a correre
dove Dio lo manda
 
(Don Andrea Santoro)

Preghiera del 15.ottobre 2017

PREGHIERA A SANTA TERESA DI LISIEUX

 

Cara piccola Teresa del Bambino Gesù, grande Santa del puro amor di Dio, vengo oggi a confidarti il mio ardente desiderio. Sì, molto umile vengo a sollecitare la tua potente intercessione per la grazia seguente...
(esprimerla).

 

Poco tempo prima di morire, hai chiesto a Dio di poter trascorrere il tuo Cielo facendo del bene sulla terra. Hai anche promesso di spandere su di noi, i piccoli, una pioggia di rose. Il Signore ha esaudito la tua preghiera: migliaia di pellegrini lo testimoniano a Lisieux e nel mondo intero. Forte di questa certezza che tu non rigetti i piccoli e gli afflitti, vengo con fiducia a sollecitare il tuo aiuto. Intercedi per me presso il tuo Sposo Crocifisso e glorioso. Digli il mio desiderio. Egli ti ascolterà, perché tu non gli hai mai rifiutato nulla sulla terra.

 

Piccola Teresa, vittima d'amore per il Signore, patrona delle missioni, modello delle anime semplici e confidenti, mi rivolgo a te come una grande sorella molto potente e amorevolissima. Ottienimi la grazia che ti chiedo, se questa è la volontà di Dio. Sii benedetta, piccola Teresa, per tutto il bene che ci hai fatto e ti auguri di prodigarci ancora fino alla fine dei mondo.
Sì, sii mille volte benedetta e ringraziata di farci così toccare in qualche modo la bontà e la misericordia dei nostro Dio! Amen.

Preghiera del 8.ottobre 2017

Preghiera alla Madonna del Rosario 

O Santa ed Immacolata Vergine, Madre del mio Dio, Regina di luce, potentissima e piena di carità, che siedi incoronata su di un Trono di gloria eretto dalla pietà dei figli tuoi sulla pagana terra di Pompei, Tu sei l’Aurora precorritrice del Sole divino nella buia notte del male che ci avvolge. Tu sei la Stella mattutina, bella, risplendente, la celebre Stella di Giacobbe, il cui fulgore, diffondendosi sulla terra, rischiara l’universo, riscalda i cuori più gelidi, e i morti nel peccato risuscita alla grazia. Tu sei la Stella del mare apparsa nella Valle di Pompei per la salvezza di tutti. Lascia che io t’invochi con questo titolo a te sì caro di Regina del Rosario nella Valle di Pompei.

O santa Signora, speranza dei Padri antichi, gloria dei Profeti, luce degli Apostoli, onore dei Martiri, corona delle Vergini, gioia dei Santi, accoglimi sotto le ali della tua carità e sotto l’ombra della tua protezione. Abbi pietà di me che ho peccato. O Vergine piena di grazia, salvami, salvami. Illumina il mio intelletto; ispirami pensieri affinché io canti le tue lodi e ti saluti per tutto questo mese al tuo Rosario consacrato, come l’Angelo Gabriele, quando ti disse: Rallegrati, o piena di grazia, il Signore è con te. E dica con lo stesso spirito e con la stessa tenerezza di Elisabetta: Tu sei benedetta fra tutte le donne.

O Madre e Regina, per quanto ami il Santuario di Pompei, che sorge a gloria del tuo Rosario, per quanto amore porti al divin tuo Figlio Gesù Cristo, che ti volle partecipe dei suoi dolori sulla terra e dei suoi trionfi in cielo, impetrami da Dio le grazie che tanto desidero per me e per tutti i miei fratelli e sorelle associati al tuo Tempio, se esse sono di gloria tua e di salvezza alle anime nostre… (domandare la grazia e recitare il Salve Regina).

Preghiera del 1.ottobre 2017

PREGHIERA per papa francesco in visita a bologna

In vista della visita del Santo Padre Francesco, il prossimo 1 ottobre, l'arcivescovo Matteo Zuppi ha composto una Preghiera, che affida a tutti i fedeli e alle comunità cristiane della diocesi, invitandoli a recitarla con fede e pregare assiduamente per prepararsi spiritualmente alla visita del Papa.

Signore Gesù, ti ringraziamo per i tanti doni con cui rendi preziosa la nostra vita e ci confermi nel nostro cammino. 
Tu non vuoi che restiamo scontenti e turbati, prigionieri della paura. 
Tu ti fai pellegrino per accendere il nostro cuore di speranza e per farti riconoscere nello spezzare il pane. 
Insegnaci a fare sempre il primo passo verso il nostro prossimo per rendere bella e piena di vita la città degli uomini e vincere la solitudine e l'individualismo.

Ti ringraziamo per la visita di Papa Francesco. 
Concedici di accoglierlo e ascoltarlo con amore filiale, per crescere nella comunione e scegliere di essere amici tuoi e operai generosi nella grande messe di questo mondo.

Insegna a tutti a costruire comunità accoglienti che con gioia condividono con la folla il pane di cui ha bisogno. 
Aiutaci a preparare e vivere la mensa dell'Eucarestia, della Parola e del servizio, mistero della tua presenza in mezzo a noi. 
Il seme della Tua Parola raggiunga la terra buona del nostro cuore e dia frutto, perché in famiglia, negli ambienti di lavoro e ovunque saremo diffondiamo sempre amore e solidarietà.

Signore proteggi, accompagna, benedici tutti, particolarmente i deboli e i malati, con l'intercessione di San Petronio, dei Santi Vitale e Agricola, di Santa Clelia Barbieri, di Santa Caterina da Bologna e soprattutto di Maria, Vergine di San Luca, elargitrice di grazie e Madre che protegge la città degli uomini.

Grazie Signore.

+ Matteo Zuppi, Arcivescovo di Bologna

Preghiera del 24.settembre 2017

Preghiera nel giorno del compleanno

 

Gesù, ti ringrazio per avermi dato la vita.

Oggi è il mio compleanno, e soprattutto è quel giorno che,

con un atto di amore dei miei genitori voluto dal Tuo immenso amore,

ho visto la luce della vita.

Tu, o Signore, non ti sei limitato ad offrirmi questa vita,

ma con il battesimo hai posto davanti a me la vita eterna.

Ti ringrazio, Signore, perchè oggi mi permetti di vivere questa festa in Te;

fa che ogni giorno della mia vita terrena io possa gioire in Te,

come ora ed ancor più di ora.

 

********************************************************
 

 

Sii Benedetto,o Dio creatore e Padre,

per il giorno in cui vidi la luce della vita 

e alla fonte battesimale divenni Tuo figlio. 

 

Con il Tuo sguardo amoroso indicami la via da seguire 

e accompagnami per il giusto cammino. 

 

In ogni tempo e in ogni luogo fa' che io goda della Tua amicizia

e porti a tutti, vicini e lontani, gioia e speranza. 

 

Amen

 

Preghiera del 17.settembre 2017

DO

Maria Madre dei sacerdoti

Madre di Gesù Cristo e Madre dei sacerdoti,

ricevi questo titolo che noi tributiamo a te
per celebrare la tua maternità
e contemplare presso di te il Sacerdozio
del tuo Figlio e dei tuoi figli,
Santa Genitrice di Dio.

 

Madre di Cristo,
al Messia Sacerdote hai dato il corpo di carne
per l'unzione del Santo Spirito
a salvezza dei poveri e contriti di cuore,
custodisci nel tuo cuore e nella Chiesa i sacerdoti,
Madre del Salvatore.

 


Madre della fede,
hai accompagnato al tempio il Figlio dell'uomo,
compimento delle promesse date ai Padri,
consegna al Padre per la sua 
gloria
i sacerdoti del Figlio tuo,
Arca dell'Alleanza.

 


Madre della Chiesa,
tra i discepoli nel Cenacolo pregavi lo Spirito
per il Popolo nuovo ed i suoi Pastori,
ottieni all'ordine dei presbiteri
la pienezza dei doni,
Regina degli Apostoli.

 


Madre di Gesù Cristo,
eri con Lui agli inizi della sua vita
e della sua missione,
lo hai cercato Maestro tra la folla,
lo hai assistito innalzato da terra,
consumato per il sacrificio unico eterno,
e avevi Giovanni vicino, tuo figlio,
accogli fin dall'inizio i chiamati,
proteggi la loro crescita,
accompagna nella vita e nel ministero
i tuoi figli,
Madre dei sacerdoti.


Amen!

GIOVANNI PAOLO II

Preghiera del 10.settembre 2017

Preghiera per le suore

 

Spirito Santo, Amore riversato nei cuori, che dai grazia ed ispirazione alle menti, Fonte perenne di vita, che porti a compimento la missione di Cristo con i numerosi carismi, Ti prego per la suora (…). Riempi il suo cuore con l'intima certezza d'essere stata prescelta per amare, lodare e servire. Falle gustare la tua amicizia, riempila della tua gioia e del tuo conforto, aiutala a superare i momenti di difficoltà e a rialzarsi con fiducia dopo le cadute, rendila specchio della bellezza divina. Dalle il coraggio di affrontare le sfide del nostro tempo e la grazia di portare agli uomini la benignità e l'umanità del Salvatore nostro Gesù Cristo.

 

Vergine della Visitazione, Te l’affido, perché sappia correre incontro alle necessità umane, per portare aiuto, ma soprattutto per portare Gesù. Ottieni dal Tuo divin Figlio che la suora (…) che ha ricevuto il dono di seguirlo nella vita consacrata lo sappia testimoniare con una esistenza trasfigurata. Amen

Preghiera del 3.settembre 2017

Preghiera dei Giovani - Sinodo 2018

Pastorale Giovanile CEI

Signore Gesù,
la tua Chiesa volge lo sguardo ai giovani.
Oso dirti che vorrei prendere sul serio la mia vita
e che ci terrei molto ad avere un cuore libero.

La lotta per non cedere alle semplici comodità
e per mirare a cose più vere e profonde mi costa, ma mi rende felice.
Vorrei una felicità autentica, aperta ai grandi sogni e mai tenuta solo per me.
Ti chiedo di essermi vicino, di farmi forte nella tentazione.

Guardo alla vicenda del discepolo amato
e alla sua sete di verità che è anche la mia.
Signore, ti prometto che ci proverò sul serio.
Chiarirò a me stesso
da dove nasce questa mia sete.

Sarò anch'io sotto la Croce.
Sarò anch'io in mezzo al mare dove tutti dicono
che non si pesca nulla in questa notte nera.
Signore, piacerebbe anche a me urlare a tutto il mondo,
riferendomi a te che ci vieni incontro sulle acque: "E' il Signore!".

Infine vorrei tanto ospitare tua Madre,
come ha fatto Giovanni, ricevendola in dono da Te.
Signore, per questi miei propositi e per l'amore che mi lega a Te,
mio e nostro Salvatore, ti prego: ascoltami!

Preghiera del 6.agosto 2017

Preghiera per le Vacanze
Ti ringrazio, o Dio, per le ferie estive
che anche quest’anno mi dai la gioia di usufruire!
Sono un tempo salutare per me
e per quanti hanno la possibilità di farle.
In questi giorni di totale distensione,
o Dio, mi sia di conforto la tua Parola.

In questo tempo di riposo,
desidero essere libero
di pregare, di pensare e di agire
al di fuori di orari tassativi,
lontano dal caos cittadino,
immerso nella bellezza del creato. 

Grazie, Signore,
per tutto ciò che hai fatto di bello e di buono.
Grazie del riposo
che ci concedi in questi giorni!

 

Rendi sereno il nostro soggiorno:
porta la pace nel cuore
di quanti operano in questo campo.
Proteggi quanti per via, per mare e nei cieli
si muovono in cerca di refrigerio!
Amen.

Preghiera del 30.luglio 2017

 

CHIEDERE PERDONO PER GLI ERRORI COMMESSI

 

Padre, che sei nei cieli, tu sei buono con me.

Tu mi hai dato la vita. 

Mi hai circondato di persone che pensano a me.

Tu però non ami solo me, ma tutti gli uomini.

Noi tutti siamo fragili e siamo tutti fratelli.

Sento che dovrei ringraziarti per questo.

Dovrei anche compiere in tutto la tua volontà.

Dovrei imparare a essere sempre gentile e 

servizievole nei confronti degli altri,

e soprattutto verso... (mio marito/di mia moglie)

(i miei figli e i miei parenti).

 

Riconosco di averlo dimenticato tante volte.

Ho agito male.

Ho pensato a me stesso e troppo poco a te e agli altri.

Ho peccato.

In questo momento ne sono consapevole.

Mi dispiace sinceramente. Vorrei non averlo mai fatto.

 

Ti prego, perdona le mie mancanze e i miei peccati.

Voglio rinnovare il mio proposito di essere buono.

In particolare mi propongo di....

 

Signore Gesù Cristo,

tu ti sei fatto uomo per mio amore.

Con la tua vita e con la tua morte

mi hai liberato dal male.

Tu mi insegni la via del bene.

Sii per me segno di riconciliazione con il Padre

e aiutami a ottenere il perdono 

di ...(mio marito/mia moglie) (e dei miei figli).

 

Fortificami con il dono del tuo Santo Spirito

e fa che la pace regni nuovamente tra di noi.

Amen

Preghiera del 23.luglio 2017

23 LUGLIO

 

SANTA BRIGIDA

Finsta, Uppsala (Svezia), giugno 1303 – Roma, 23 luglio 1373

Compatrona d'Europa, venerata dai fedeli per le sue «Rivelazioni», nacque nel 1303 nel castello di Finsta, nell'Upplandi (Svezia), dove visse con i genitori fino all'età di 12 anni. Sposò Ulf Gudmarson, governatore dell'Östergötland, dal quale ebbe otto figli.Secondo la tradizione devozionale, nel corso delle prime rivelazioni, Cristo le avrebbe affidato il compito di fondare un nuovo ordine monastico. Nel 1349 Brigida lasciò la Svezia per recarsi a Roma, per ottenere un anno giubilare e l'approvazione per il suo ordine, che avrebbe avuto come prima sede il castello reale di Vastena, donatole dal re Magnus Erikson. Salvo alcuni pellegrinaggi, rimase a Roma fino alla sua morte avvenuta il 23 luglio 1373. La sua canonizzazione avvenne nel 1391 ad opera di Papa Bonifacio IX. (Avvenire)

 

 

PREGHIERA A SANTA BRIGIDA

 

Con cuori confidenti a te ci rivolgiamo, Beata Brigida, 
per domandare in questi tempi di oscurità 
e di miscredenza la tua intercessione in favore 
di quelli che sono separati dalla Chiesa di Gesù Cristo. 
Per la chiara cognizione che tu avesti dei 
crudeli patimenti del nostro Crocifisso Salvatore, 
prezzo della nostra redenzione, ti supplichiamo di ottenere 
la grazia della fede a coloro che sono fuori dell'unico ovile, 
cosi che le disperse pecorelle possano ritornare all'unico 
vero Pastore. Per Cristo nostro Signore.
Amen.

 

S. Brigida, intrepida nel servizio di Dio, prega per noi.
S. Brigida, paziente nelle sofferenze e nelle umiliazioni, prega per noi.
S. Brigida, mirabile nell'amore verso Gesù e Maria, prega per noi.
S. Brigida, mirabile nell'amore verso Gesù e Maria, prega per noi.
Pater, Ave, Gloria.

 

 

 

PREGHIERA

 

O Dio, che hai guidato Santa Brigida 

nelle varie condizioni della sua vita 

e, nella contemplazione della passione del tuo Figlio, 

le hai rivelato la sapienza della croce, 

concedi a noi di cercare te in ogni cosa, 

seguendo fedelmente la tua chiamata.

 

Preghiera del 16.luglio 2017

Preghiera alla Madonna del Carmelo

 

O Maria, Madre e decoro del Carmelo, a te consacro oggi la mia

vita, quale piccolo tributo di gratitudine per le grazie che

attraverso la tua intercessione ho ricevuto da Dio. Tu guardi con

particolare benevolenza coloro che devotamente portano il tuo

Scapolare: ti supplico perciò di sostenere la mia fragilità con le

tue virtù, d'illuminare con la tua sapienza le tenebre della mia

mente, e di ridestare in me la fede, la speranza e la carità, perché

possa ogni giorno crescere nell'amore di Dio e nella devozione

verso di te. Lo Scapolare richiami su di me lo sguardo tuo

materno e la tua protezione nella lotta quotidiana, sì che possa

restare fedele al Figlio tuo Gesù e a te, evitando il peccato e

imitando le tue virtù. Desidero offrire a Dio, per le tue mani,

tutto il bene che mi riuscirà di compiere con la tua grazia; la tua

bontà mi ottenga il perdono dei peccati e una più sicura fedeltà al

Signore. O Madre amabilissima, il tuo amore mi ottenga che un

giorno sia concesso a me di mutare il tuo Scapolare con l'eterna

veste nuziale e di abitare con te e con i Santi del Carmelo nel

regno beato del Figlio tuo che vive e regna per tutti i secoli dei

secoli. Amen.

Preghiera del 09.luglio 2017

NOVENA A SANTA CLELIA BARBIERI

 

Signore, Padre Santo, noi ti glorifichiamo perché nella tua bontà ricolmasti Santa Clelia
dei doni dello Spirito Santo, ed ora in cielo l'hai glorificata perché ci sia modello di cristiana virtù e interceda per noi presso la tua misericordia. Ti chiediamo, dunque, per l'intercessione di Lei, di rendere ferma la nostra fede, salda la speranza e ardente la carità. Concedi, Signore, conforto nella tribolazione, difesa nei pericoli, sollievo nel dolore, pace e concordia tra le nazioni, serenità nella famiglia, sicurezza nel lavoro, forza e salute per compiere i nostri doveri. Accogli in particolare l'umile richiesta... che oggi, fiduciosi nella intercessione di Santa Clelia, ti presentiamo con cuore filiale… (si chieda la grazia). Per Cristo nostro Signore. Amen

Preghiera del 02.luglio 2017

PREGHIERA AI SANTI APOSTOLI PIETRO E PAOLO

 

O Santi Apostoli Pietro e Paolo, io N.N. vi eleggo oggi e per sempre come miei

speciali protettori ed avvocati, e mi rallegro umilmente, tanto con voi, o San Pietro

principe degli Apostoli, perchè siete quella pietra su cui Iddio edificò la sua Chiesa,

che con voi, o San Paolo, prescelto da Dio per vaso di elezione e predicatore della verità,

e vi prego di ottenermi viva fede, speranza ferma e carità perfetta, totale distacco da

me stesso, disprezzo del mondo, pazienza nelle avversità e umiltà nelle prosperità,

attenzione nell'orazione, purità di cuore, retta intenzione nell'operare,

diligenza nell'adempiere gli obblighi del mio stato, costanza nei proponimenti,

rassegnazione al volere di Dio, e perseveranza nella divina grazia sino alla morte.

E così, mediante la vostra intercessione, ed i gloriosi vostri meriti, superate le tentazioni

del mondo, del demonio e della carne, sia fatto degno di venire dinanzi al cospetto

del supremo ed eterno Pastore delle anime, Gesù Cristo, il quale

con il Padre e con lo Spirito Santo vive e regna nei secoli dei secoli, per goderlo

ed amarlo eternamente. Così sia. Pater, Ave e Gloria.

Preghiera del 25.giugno 2017

PREGHIERA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II 
A SAN LUIGI GONZAGA
Santuario di Castiglione delle Stiviere - Sabato, 22 giugno 1991

 

1. San Luigi, povero in spirito, 
a te con fiducia ci rivolgiamo, 
benedicendo il Padre celeste, 
perché in te ci hai offerto una prova eloquente 
del suo amore misericordioso. 
Umile e confidente adoratore 
dei disegni del Cuore divino, 
ti sei spogliato sin da adolescente 
di ogni onore mondano 
e di ogni terrena fortuna. 
Hai rivestito il cilicio della perfetta castità, 
hai percorso la strada dell’obbedienza, 
ti sei fatto povero per servire Iddio, 
tutto a Lui offrendo per amore. 

2. Tu, “puro di cuore”,
rendici liberi da ogni mondana schiavitù. 
Non permettere che i giovani 
cadano vittime dell’odio e della violenza; 
non lasciare che essi cedano alle lusinghe 
di facili e fallaci miraggi edonistici. 
Aiutali a liberarsi da ogni sentimento torbido, 
difendili dall’egoismo che acceca, 
salvali dal potere del Maligno. 
Rendili testimoni della purezza del cuore. 

3. Tu, eroico apostolo della carità, 
ottienici il dono della divina misericordia, 
che smuova i cuori induriti dall’egoismo 
e tenga desto in ciascuno l’anelito verso la santità. 
Fa’ che anche l’odierna generazione 
abbia il coraggio di andare contro corrente, 
quando si tratta di spendere la vita, 
per costruire il Regno di Cristo. 
Sappia anch’essa condividere 
la tua stessa passione per l’uomo, 
riconoscendo in lui, chiunque egli sia, 
la divina presenza di Cristo. 

4. Con te invochiamo Maria, 
la Madre del Redentore. 
A Lei affidiamo l’anima e il corpo, 
ogni miseria e angustia, 
la vita e la morte, 
perché tutto in noi, 
come avvenne in te, 
si compia a gloria di Dio, 
che vive e regna 
per tutti i secoli dei secoli. 
Amen!

Preghiera del 18. giugno 2017

Preghiera del 11.giugno 2017

PREGHIERA ALLA SS. TRINITA'

di S. Agostino

 

L'anima mia vi adora, il mio cuore vi benedice e la mia bocca vi loda, o santa ed indivisibile Trinità: Padre Eterno, Figliuolo unico ed amato dal Padre, Spirito consolatore che procedete dal loro vicendevole amore. 

O Dio onnipotente, benché io non sia che l'ultimo dei vostri servi ed il membro più imperfetto della vostra Chiesa, io vi lodo e vi glorifico.

Io vi invoco, o Santa Trinità, affinché veniate in me a donarmi la vita, e a fare del mio povero cuore un tempio degno della vostra gloria e della vostra santità. O Padre Eterno, io vi prego per il vostro amato Figlio; o Gesù, io vi supplico per il Padre vostro; o Spirito Santo, io vi scongiuro in nome dell'Amore del Padre e del Figlio: accrescete in me la fede, la speranza e la carità. Fate che la mia fede sia efficace, la mia speranza sicura e la mia carità feconda. Fate che mi renda degno della vita eterna con l'innocenza della mia vita e con la santità dei miei costumi, affinché un giorno possa unire la mia voce a quella degli spiriti beati, per cantare con essi, per tutta l'eternità: Gloria al Padre Eterno, che ci ha creati; Gloria al Figlio, che ci ha rigenerati con il sacrificio cruento della Croce; Gloria allo Spirito Santo, che ci santifica con l'effusione delle sue grazie.

Onore e gloria e benedizione alla santa ed adorabile Trinità per tutti i secoli. Così sia. 

Preghiera del 4.giugno 2017

Sequenza di Pentecoste

Vieni, Spirito Santo,

manda a noi dal cielo

un raggio della tua luce.

 
Vieni,  padre  dei poveri,

vieni, datore dei doni,

vieni  luce dei cuori.

Consolatore  perfetto,

ospite dolce dell'anima,

dolcissimo sollievo.

 
 

Nella fatica riposo,

nella calura  riparo,

nel  pianto,  conforto.

O luce beatissima

invadi nell'intimo

il cuore dei tuoi fedeli.

 

Senza la tua forza,

nulla è nell'uomo,

nulla senza colpa.

Lava ciò che è sordido,

bagna ciò che è arido,

sana ciò che  sanguina.

 
Piega ciò che è rigido,

scalda ciò che è gelido,

drizza ciò che  è sviato.

Dona ai tuoi fedeli

che solo in te confidano

i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,

dona morte santa,

dona gioia eterna.

 
 

Amen

Preghiera del 28.maggio 2017

Maria Madre della Provvidenza

(Mons. Pietro China)

O Maria,
è consolante per la nostra comunità
invocarti come Madre della Provvidenza,
perché ci dai la certezza
che tu ti preoccupi del nostro cammino,
che tu ci guidi per realizzare
- pur nelle difficili vicende della vita -
il progetto di Amore che il Signore
ha disposto per ciscuno di noi.
Per il bene che vogliamo a tanti fratelli
che vivono in queste strade, in queste case,
ma distratti o indifferenti,
delusi o sbandati per avere fatto
altre scelte ingannevoli di vita,
o Madre della Provvidenza, aiuta la nostra comunità
a diventare sempre più aperta, più unita,
generosamente impegnata a costruire con tutti
la civiltà dell'Amore.
Amen.

Preghiera del 21.maggio 2017

Preghiera

Signore, insegnaci
a non amare noi stessi,
a non amare soltanto i nostri,
a non amare soltanto
quelli che amiamo.

Insegnaci a pensare agli altri,
ad amare in primo luogo
quelli che nessuno ama.

Signore, facci soffrire
della sofferenza degli altri.
Facci la grazia di capire
che ad ogni istante mentre noi viviamo
una vita troppo felice,
protetta da te,
ci sono milioni di esseri umani,
che sono pure tuoi figli
e nostri fratelli,
che muoiono di fame
senza aver meritato di morire di fame,
che muoiono di freddo
senza aver meritato di morire di freddo.

Signore, abbi pietà di tutti i poveri del mondo.
Abbi pietà dei lebbrosi,
ai quali tu così spesso hai sorriso
quand'eri su questa terra.
E perdona noi di averli,
per una irragionevole paura, abbandonati.
E non permettere più, Signore,
che noi viviamo felici da soli.
Facci sentire l'angoscia della miseria universale
e liberaci da noi stessi.

Preghiera del 14.maggio 2017

Atto di affidamento a Maria

Beata Maria Vergine di Fatima,


con rinnovata gratitudine per la tua presenza materna


uniamo la nostra voce a quella di tutte le generazioni

che ti dicono beata.
Celebriamo in te le grandi opere di Dio,


che mai si stanca di chinarsi con misericordia sull’umanità,


afflitta dal male e ferita dal peccato,


per guarirla e per salvarla.
Accogli con benevolenza di Madre


l’atto di affidamento che oggi facciamo con fiducia.
Siamo certi che ognuno di noi è prezioso ai tuoi occhi


e che nulla ti è estraneo di tutto ciò che abita nei nostri cuori.
Ci lasciamo raggiungere dal tuo dolcissimo sguardo


e riceviamo la consolante carezza del tuo sorriso.
Custodisci la nostra vita fra le tue braccia:


benedici e rafforza ogni desiderio di bene;

ravviva e alimenta la fede;


sostieni e illumina la speranza;


suscita e anima la carità;


guida tutti noi nel cammino della santità.
Insegnaci il tuo stesso amore di predilezione


per i piccoli e i poveri,


per gli esclusi e i sofferenti,


per i peccatori e gli smarriti di cuore:


raduna tutti sotto la tua protezione

e tutti consegna al tuo diletto Figlio, il Signore nostro Gesù.
Amen.

 

Papa Francesco

Preghiera del 7.maggio 2017

Preghiera del 30.aprile 2017

Preghiera del 23.aprile 2017

Preghiera del 16.aprile 2017

PREGHIERA PER IL SABATO SANTO

(Card. Angelo Comastri)

 

O Gesù, mi fermo pensoso ai piedi della Croce:
anch’io l’ho costruita con i miei peccati!
La tua bontà, che non si difende
e si lascia crocifiggere, è un mistero
che mi supera e mi commuove profondamente.
Signore, tu sei venuto nel mondo per me,
per cercarmi,
per portarmi l’abbraccio del Padre.
Tu sei il volto della bontà
e della misericordia:
per questo vuoi salvarmi!
Dentro di me ci sono le tenebre:
vieni con la tua limpida luce.
Dentro di me c’è tanto egoismo:
vieni con la tua sconfinata carità.
Dentro di me c’è rancore e malignità:
vieni con la tua mitezza e la tua umiltà.
Signore, il peccatore da salvare sono io:
il figlio prodigo che deve tornare, sono io!
Signore, concedimi il dono delle lacrime
per ritrovare la libertà e la vita,
la pace con te e la gioia in te. Amen.

Preghiera del 9.aprile 2017

PREGHIERA A GESU' CHE ENTRA IN GERUSALEMME

 

Veramente mio amato Gesù, 

Voi fate l'ingresso in un'altra Gerusalemme, 

mentre entrate nell'anima mia.

Gerusalemme non si mutò avendovi ricevuto, 

anzi divenne più barbara, perchè vi crocifisse.
Ah, non permettete mai tale sciagura, 

che io vi riceva e, rimanendo in me tutte le passioni 

e le mali abitudini contratte, divenga peggiore! 

Ma vi prego col più intimo del cuore, 

che vi degniate annientarle e distruggerle totalmente, 

mutandomi il cuore, la mente e la volontà,

 che siano sempre rivolti ad amarvi, 

servirvi e glorificarvi in questa vita, 

per poi goderne nell'altra eternamente.

Preghiera del 2.aprile 2017

Preghiera del 26.marzo 2017

Affidamento dei figli

a Maria e Giuseppe

Beata Vergine Maria, 

volgi il tuo sguardo materno su (nome del figlio).

 

Egli è stato rigenerato alla via soprannaturale

mediante il Battesimo,

ed è diventato figlio di Dio ed erede del Cielo;

ma ricordati che nello stesso tempo 

è anche figlio tuo, Maria.

 

In questo momento 

Gesù ti ripete quelle memorabili parole:

"Madre, ecco tuo figlio"!.

Accettalo perciò sotto la tua speciale protezione

totalmente e per sempre.

 

Custodiscilo e difendilo come cosa e proprietà tua,

e compi verso di lui la tua missione di Madre,

affinché per mezzo tuo cresca buono e santo.

 

Difendilo da tutti i pericoli dell'anima e del corpo

e possa un giorno essere partecipe

della vita eterna nella gloria del cielo.

 

E tu, Giuseppe, unisciti alla tua dilettissima sposa

nel prenderti cura di questo mio figlio,

come un giorno facesti con il Figlio di Dio.

 

Amen.

Preghiera del 19.marzo 2017

Preghiera del 12.marzo 2017

Preghiera del 5.marzo 2017



Donna
Donna, non sei soltanto l’ opera di Dio,
ma anche degli uomini, che sempre
ti fanno bella con i loro cuori.
I poeti ti tessono una rete
con fili di dorate fantasie;
i pittori danno alla tua forma
sempre nuova immortalità.
Il mare dona le sue perle,
le miniere il loro oro,
i giardini d’ estate i loro fiori
per adornarti, per coprirti,
per renderti sempre più preziosa.
Il desiderio del cuore degli uomini
ha steso la sua gloria
sulla tua giovinezza.
Per metà sei donna, e per metà sei sogno.

Rabindranath Tagore

Preghiera del 26.febbraio 2017

PREGHIERA PER IL BUONUMORE
Signore donami una buona digestione
e anche qualcosa da digerire.
Donami la salute del corpo
e il buonumore necessario per mantenerla.
Donami, Signore, un'anima semplice
che sappia far tesoro di tutto ciò che è buono
e non si spaventi alla vista del male
ma piuttosto trovi sempre il modo
di rimettere le cose apposto.
Dammi un'anima che non conosca la noia
i brontolamenti, i sospiri, i lamenti
e non permettere che mi crucci eccessivamente
per quella cosa troppo ingombrante
che si chiama "io".
Dammi, Signore, il senso del buonumore.
Concedimi la grazia di comprendere uno scherzo
per scoprire nella vita un po' di gioia
e farne parte anche agli altri.
Amen.
(Tommaso Moro)

Preghiera del 19.febbraio 2017

Preghiera del 12.febbraio 2017

Preghiera del 5.febbraio 2017

Preghiera del 29.gennaio 2017

Preghiera del 22.gennaio 2017

SAN GIOVANNI BOSCO

 

Il prete dei giovani

 

 

PREGHIERA A DON BOSCO

di don Pascual Chavez 2011

 

Padre e Maestro della gioventù,
San Giovanni Bosco,
docile ai doni dello Spirito
e aperto alle realtà del tuo tempo
sei stato per i giovani,
soprattutto per i piccoli e i poveri,
segno dell'amore e della predilezione di Dio.

 

Sii nostra guida nel cammino di amicizia 
con il Signore Gesù,
in modo che scopriamo in Lui e nel suo Vangelo 
il senso della nostra vita 
e la fonte della vera felicità.

 

Aiutaci a rispondere con generosità
alla vocazione che abbiamo ricevuta da Dio, 
per essere nella vita quotidiana 
costruttori di comunione, 
e collaborare con entusiasmo, 
in comunione con tutta la Chiesa, 
all'edificazione della civiltà dell'amore.

 

Ottienici la grazia della perseveranza
nel vivere una misura alta di vita cristiana, 
secondo lo spirito delle beatitudini; 
e fa' che, guidati da Maria Ausiliatrice, 
possiamo trovarci un giorno con te 
nella grande famiglia del cielo. Amen

Preghiera del 15.gennaio 2017

Preghiera del 8.gennaio 2017