LA "PAROLA" DEL GIORNO: Commento spirituale alla Parola di Dio

"La Chiesa si nutre del pane della vita sia alla mensa della Parola di Dio che a quella del Corpo di Cristo." (CEI, Il rinnovamento della catechesi, n. 28)

Liturgia della settimana

2018-12-13 - Vangelo di Giovedì (gio, 13 dic 2018)
Is 41, 13-20; Sal.144; Mt 11, 11-15. ||| In quel tempo, Gesù disse alle folle: «In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui. Dai giorni di Giovanni il Battista fino ad ora, il regno dei cieli subisce violenza e i violenti se ne impadroniscono. Tutti i Profeti e la Legge infatti hanno profetato fino a Giovanni. E, se volete comprendere, è lui quell'Elìa che deve venire. Chi ha orecchi, ascolti!».
>> leggi di più

2018-12-13 - Commento di Giovedì (Thu, 13 Dec 2018)
Accettare, accogliere. ||| L'attesa messianica aveva assunto nel corso della storia del popolo d'Israele connotati molto diversi; pochi avevano compreso il significato autentico della venuta del Messia, molti invece avevano riposto la speranza nella promessa di un nuovo regno e nell'avvento di nuove grandezze e di potere o, al più, di liberazione solo da altre umane oppressioni e tirannie. La classe dirigente, che deteneva il potere religioso al tempo di Gesù, si era impadronita con violenza di questo falso credo e cercava di conservarlo e di proporlo ad oltranza. Questo è il presupposto di ogni rifiuto del vero piano salvifico divino; sarà uno dei motivi della condanna di Gesù. È anche motivo della non accettazione della predicazione e del battesimo di Giovanni Battista. Sta avvenendo un passaggio storico, una svolta decisiva. Giovanni addita al mondo “l'agnello di Dio che toglie i peccati del mondo”, egli è un grande profeta, il più grande tra i nati di donna, l'ultimo dei profeti del vecchio testamento, legato da prima della nascita al Cristo. È il nuovo Elia, ma ancora una volta molti non l'accettano. È la sorte dei profeti essere incompresi, respinti e violentati. È l'assurdo della storia degli uomini che attendono per secoli una venuta importante e decisiva e poi non sanno riconoscere e rifiutano l'evento salvifico finale. Saper leggere la storia della salvezza, saper riconoscere gli inviati di Dio e i suoi doni di salvezza, è frutto dello Spirito, sgorga dalla fede e non della povera intelligenza umana. Chiediamo oggi di poter sempre accogliere la parola salvifica ed essere portatori della Buona novella.
>> leggi di più

Dove trovare ogni giorno il commento alle Letture per il 2018?

Messalino di Don Benzi: il Vangelo del giorno 

http://www.apg23.org/it/post/meditazione-libretto-preghiere-don-oreste-benzi.html

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 9.-15.DICEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 2.-8.DICEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 25.NOVEMBRE-1.DICEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 18.-24.NOVEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 11.-17.NOVEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 4.-10.NOVEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 28.OTTOBRE-3.NOVEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 21.-27.OTTOBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 14.-20.OTTOBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 7.-13.OTTOBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 30.SETTEMBRE-6.OTTOBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 23.-29.SETTEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 16.-22.SETTEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 9.-15.SETTEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 2.-8.SETTEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 26.AGOSTO-1.SETTEMBRE 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 19.-25.AGOSTO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 12.-18.AGOSTO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 5.-11.AGOSTO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 29.LUGLIO-4.AGOSTO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 22.-28.LUGLIO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 15.-21.LUGLIO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 8.-14.LUGLIO 2018

LETTURE E COMMENTI SETTIMANA DAL 1.-7.LUGLIO 2018