PREGHIERA DELLA SETTIMANA 2015

Preghiera del 27.dicembre 2015

TE DEUM

Noi ti lodiamo, Dio *
ti proclamiamo  Signore.

O eterno Padre, *

tutta la terra ti adora.

 

A te cantano gli angeli *

e tutte le potenze dei cieli:

Santo, Santo, Santo *

il Signore Dio dell'universo.

 

I cieli e la terra *

sono pieni della tua gloria.

Ti acclama il coro degli apostoli *

e la candida schiera dei martiri;

 

le voci dei profeti si uniscono nella tua lode; *

la santa Chiesa proclama la tua gloria,

adora il tuo unico figlio, *

e lo Spirito Santo Paraclito.

 

O Cristo, re della gloria, *

eterno Figlio del Padre,

tu nascesti dalla Vergine Madre *

per la salvezza dell'uomo.

 

Vincitore della morte, *

hai aperto ai credenti il regno dei cieli.

Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre. *

Verrai a giudicare il mondo alla fine dei tempi.

 

Soccorri i tuoi figli, Signore, *

che hai redento col tuo sangue prezioso.

Accoglici nella tua gloria *

nell'assemblea dei santi.

 

Salva il tuo popolo, Signore, *

guida e proteggi i tuoi figli.

Ogni giorno ti benediciamo, *

lodiamo il tuo nome per sempre.

 

Degnati oggi, Signore, *

di custodirci senza peccato.

Sia sempre con noi la tua misericordia: *

in te abbiamo sperato.

 

Pietà di noi, Signore, *

pietà di noi.

Tu sei la nostra speranza, *

non saremo confusi in eterno.

Preghiera del 20.dicembre 2015

Portando in grembo il Signore, la Vergine
corse da Elisabetta, e subito il bambino di
Lei gioì riconoscendo il saluto,
e con sussulti di gioia
acclamava la madre di Dio:
Gioisci, germoglio di un ceppo pieno di vita.
Gioisci, terra produttrice di un frutto immortale.
Gioisci, tu che coltivi il coltivatore amico
degli uomini.
Gioisci, tu che dai vita
all'autore della vita.
Gioisci, campo in cui sboccia la gioia di
tutte le grazie.
Gioisci, mensa che offri abbondanza di doni.
Gioisci, perché fai fiorire un pascolo di felicità.
Gioisci, perché prepari un porto sicuro alle anime.
Gioisci, gradito incenso di preghiera.
Gioisci, espiazione dell'intero universo.
Gioisci, benevolenza di Dio verso i mortali.
Gioisci, sicurezza dei mortali di fronte a Dio.
Gioisci, vergine sposa.
(Inno Akathistos, strofa quinta)

Preghiera del 13.dicembre 2015

Preghiera del 6.dicembre 2015

Preghiera del 29.novembre 2015

Preghiera del 22.novembre 2015

Preghiera della pasticcera
(Nadia, artigiana pasticciera)

Signore, mentre sto impastando,
so di essere l'ultimo anello della catena,
prima che il cibo venga mangiato.

Guardo sotto le dita e penso:
al sole che ha maturato i frutti,
agli animali che hanno fatto la loro parte,
vedo tutti gli elementi della natura in accordo,
come tante note di una melodia.

Penso alle storie di tutti gli esseri umani,
venuti a contatto con ogni singolo ingrediente
ed immagino quando il dolce che sto preparando,
giungerà in una casa come lieto dono.

Allora con sacralità continuo ad impastare,
lasciando sgorgare da tutta me stessa,
farina d'amore, nel tuo nome.

Preghiera del 15.novembre 2015

Preghiera del 8.novembre 2015

Insegnami, Signore, a dire grazie

 Jean-Pierre Dubois-Dumée

Grazie per il pane, il vento, la terra e l'acqua.
Grazie per la musica e per il silenzio.
Grazie per il miracolo di ogni nuovo giorno.
Grazie per i gesti e le parole di tenerezza.
Grazie per le risate e per i sorrisi.
Grazie per tutto ciò che mi aiuta a vivere, nonostante le sofferenze e lo sconforto.
Grazie a tutti quelli che amo e che mi amano.
E che questi mille ringraziamenti si trasformino in un'immensa azione di grazie quando mi rivolgo a te, fonte di ogni grazia e roccia della mia vita.
Grazie per il tuo amore senza confini.
Grazie per il pane dell'Eucarestia.
Grazie per la pace che viene da te.
Grazie per la libertà che tu ci dai.
Con i miei fratelli io proclamo la tua lode per la nostra vita che è nelle tue mani e per le nostre anime che ti sono affidate.
Per i favori di cui tu ci inondi e che non sempre sappiamo riconoscere.
Dio buono e misericordioso, che il tuo nome sia benedetto, sempre.

 

Amen.

Preghiera del 1.novembre 2015

A tutti i Santi


O Dio, Padre buono e misericordioso,
ti ringraziamo perché in ogni tempo tu rinnovi
e vivifichi la tua Chiesa, suscitando nel suo seno i santi:
attraverso di essi tu fai risplendere la varietà
e la ricchezza dei doni del tuo Spirito di amore.
Noi sappiamo che i santi, deboli e fragili come noi,
hanno capito il vero senso della vita, sono vissuti
nell’eroismo della fede, della speranza e della carità,
hanno imitato perfettamente il Figlio tuo, e ora,
vicini a Gesù nella gloria, sono nostri modelli e intercessori.
Ti ringraziamo perché hai voluto che continuasse
tra noi e i santi la comunione di vita nell’unità
dello stesso corpo mistico di Cristo.

Ti chiediamo, o Signore, la grazia e la forza
di poter seguire il cammino che essi ci hanno tracciato,
affinché alla fine della nostra esistenza terrena
possiamo giungere con loro al beatificante possesso
della luce e della tua gloria.


Preghiera del 25.ottobre 2015

Preghiera per il Sinodo


Gesù, Maria e Giuseppe,
in voi contempliamo
lo splendore dell’amore vero,
a voi con fiducia ci rivolgiamo.

Santa Famiglia di Nazareth,
rendi anche le nostre famiglie
luoghi di comunione e cenacoli di preghiera,
autentiche scuole del Vangelo
e piccole Chiese domestiche.

Santa Famiglia di Nazareth,
mai più nelle famiglie si faccia esperienza
di violenza, chiusura e divisione:
chiunque è stato ferito o scandalizzato
conosca presto consolazione e guarigione.

Santa Famiglia di Nazareth,
il prossimo Sinodo dei Vescovi
possa ridestare in tutti la consapevolezza
del carattere sacro e inviolabile della famiglia,
la sua bellezza nel progetto di Dio.

Gesù, Maria e Giuseppe,
ascoltate, esaudite la nostra supplica.

Amen.

Preghiera del 18.ottobre 2015

Maria, Madonna della strada,
hai camminato sui monti della Giudea,
portando, sollecita, Gesù e la sua gioia;
hai camminato da Nazareth a Betlemme
dove è nato il tuo bambino, il Signore nostro;
hai camminato sulle strade dell'esilio
per salvare il Figlio dell'Altissimo;
hai camminato sulla via del Calvario
per diventare nostra Madre.

Continua a camminare
accanto ai missionari del tuo Figlio
che sulle strade del mondo vogliono,
come te, Arca di Alleanza,
portare a tutte le genti Gesù,
il suo vangelo, la sua salvezza.

Preghiera del 11.ottobre 2015

Preghiera del catechista

Signore Dio, a te che sei Padre e fonte di ogni amore,
affido coloro ai quali sono inviato.
So che ciascuno ha valore ai tuoi occhi.
Vorrei tanto che conoscessero il tuo Nome
e vivessero nella tua alleanza.
Gesù Cristo, l'inviato del Padre,
che hai dato la tua vita fino all'estremo,
oggi tu ci inviti a camminare dietro di te,
come un giorno hai chiamato
Pietro, Giacomo, Giovanni e tutti gli altri.
lo so che tu sei un maestro che parla al cuore.
Ti prego di rafforzare la mia fede di battezzato,
perché non abbia paura di annunciare il tuo Vangelo.
Tu, Spirito Santo, soffio di Dio e fuoco di Pentecoste,
sei colui che mantiene viva nella Chiesa la memoria del Risorto.
So che tu sei l'anima dei testimoni autentici.
Vieni e conferma in me la missione di servo della Parola,
perché altri, attraverso me, sentano l'invito a credere
e diventino discepoli.
Questa è la mia preghiera, Signore.
Accoglila, tu Dio fedele in eterno.

Preghiera del 4.ottobre 2015

Preghiera a San Petronio

Petronio santo, vescovo nostro e padre,

difensore del popolo bolognese,

guarda dal cielo e visita

nell'assiduità della tua intercessione

questa vigna che tu hai dissodato

con la tua limpida fede

e la tua generosa dedizione di pastore.

Bologna, sull'esempio dei suoi padri,

vuole fregiarsi e si onora

del tuo nome e della tua sempre viva memoria.

Nelle intemperie delle vicende terrene

tienila tu fra le tue salde mani

e aiutala ad affrontare con serenità

le sfide del suo arduo presente

e del suo imprevedibile futuro.

Da te sorretta e guidata,

trovi la gioia di vivere autentica e piena

questa città che nativamente anela alla gioia.

E, custodendo nel suo cuore

la speranza dell'eterno Regno di Dio

che ha ispirato e impreziosito la sua lunga storia,

diventi sempre più fraterna e generosa,

più docile al soffio dello Spirito di verità,

consolata e certa dell'amore del Padre,

lieta e fiduciosa nella salvezza del Signore Gesù,

il Figlio di Dio crocifisso e risorto

che cammina con noi sino alla fine del mondo.

Card. Giacomo Biffi

Preghiera del 27.settembre 2015

Preghiera alla Madonna di Tutti i Popoli


Signore Gesù Cristo, Figlio del Padre,

manda ora il Tuo Spirito sulla terra.

Fà abitare lo Spirito Santo nei cuori

di tutti i popoli, affinché siano preservati

dalla corruzione, dalle calamità

e dalla guerra.

Che la Signora di Tutti i Popoli,

che una volta era Maria,

sia la nostra Avvocata.

Amen

Preghiera del 20.settembre 2015

LE MANI DEI CONSACRATI

Nostro prediletto sa­cerdote:

Guarda le palme delle tue mani e ritorna con la men­te al giorno in cui il tuo Ve­scovo le unse e ti mandò per amarci e servirci.... ri­corda i progetti che tu hai avuto quel giorno per que­ste mani per riunire ed am­ministrare la tua gente!.... Ripensa ai bimbi che que­ste mani hanno battezza­to.... pensa ai fanciulli che queste mani hanno prepa­rato alla Prima Comunione e Cresima....

Pensa alle centinaia di omelie che queste mani hanno scritto; parole scel­te con cura che hanno tra­sformato delle vite....

Pensa alle innumerevoli volte che queste mani sono state alzate benedicendo e perdonando nel Sacramen­to della Riconciliazione.

Ora pensa alla tua ultima Messa, e a tante altre, quan­do hai preso del semplice pane e vino nelle tue mani e li hai cambiati nel Corpo e Sangue di Gesù Cristo....

Pensa alle mani, le no­stre mani, nelle quali hai posto il suo Prezioso Cor­po ed il Calice del suo Pre­zioso Sangue.

Pensa ai ritiri, alle mis­sioni, ai giorni e alle notti di rinnovamento che queste mani hanno preparato....

Pensa alle persone che queste mani hanno riunito e toccato ed inviato nel mondo dopo queste espe­rienze, con una nuova com­prensione e amore gli uni per gli altri e per la nostra Chiesa Cattolica....

Pensa alle volte che que­ste mani si sono allungate ed hanno afferrato le no­stre in un amorevole cer­chio in preghiera....

Pensa alle mani giovani e nervose, che le tue mani hanno unito nel Sacramen­to del Matrimonio....

Pensa agli ammalati di mente e di corpo che sono venuti da te in cerca di aiu­to e che se ne sono poi an­dati con una speranza viva nel loro cuore....

Pensa ai corpi morenti che queste mani hanno un­to per il Paradiso. Oggi, noi ungiamo nuovamente le tue mani con il nostro amo­re; con l'amore dell'intera famiglia cattolica.

Se mai nei giorni a veni­re, ti senti solo e scoraggia­to, per favore ricorda que­ste parole. Per favore alza le tue mani e guardale e ri­corda come esse ci hanno nutrito con il Pane della Vi­ta, come hanno riportato speranza nelle nostre vite, come ci hanno confortato, guariti e dato il benvenuto a casa di nuovo nella no­stra Chiesa.

Vorremmo poterti pren­dere per mano e sostare al più congestionato incrocio della città e gridare al mon­do, "Guardate tutti, questo è il nostro prediletto sacer­dote, del quale siamo tutti compiaciuti".

Queste tue mani sono le mani del Sacramento del Santo Ordine. Noi le vene­riamo e non possiamo vive­re le nostre vite senza di esse.... senza te.

Grazie per il tuo servire devoto ed amorevole.

Siamo tanto orgogliosi che tu sei il nostro predilet­to sacerdote.

Preghiera del 13.settembre 2015

Preghiera dell'Insegnante all'inizio dell'anno scolastico

Padre della Vita,
Ti prego per tutti i ragazzi e le ragazze che mi saranno affidati durante questo anno scolastico.
Sento forte l'importanza della mia responsabilità educativa, ma conosco anche i miei limiti e le mie incertezze.

Padre,
donami una passione educativa che possa plasmare il mio pensare, il mio progettare, il mio agire;
concedimi l'entusiasmo necessario per testimoniare l'amore del sapere, la gioia della collaborazione, la fiducia negli altri;
rendimi capace di accogliere, guidare e incoraggiare chi si affida a me ogni giorno;
donami la pazienza di attendere tempi educativi che non sono i miei e che tu solo conosci;
fa' che la fatica, lo scoraggiamento e l'insuccesso non permettano di chiudermi in me stessa, ma mi aprano alla ricerca di prospettive sempre più ampie.

Padre,
rendimi capace di comprendere che il mio essere un'insegnante è un grande dono.

Preghiera del 6.settembre 2015

Preghiera degli sposi

Signore, l’amore è paziente

Donami la pienezza che sa affrontare un giorno dopo l’altro

 

Signore, l’amore è benigno

Aiutami a voler sempre il suo bene prima del mio

 

Signore, l’amore non è invidioso

Insegnami a gioire di ogni suo successo

 

Signore, l’amore non si vanta

Rammentami di non rinfacciar(gli/le) ciò che faccio per (lui/lei)

 

Signore, l’amore non si gonfia

Concedimi il coraggio di dire “Ho sbagliato”

 

Signore, l’amore non manca di rispetto

Fa che io possa vedere nel suo volto il tuo

 

Signore, l’amore non cerca l’interesse

Soffia nella nostra vita il vento della gratuità

 

Signore, l’amore non si adira

Allontana i gesti e le parole che feriscono

 

Signore, l’amore non tiene conto del male ricevuto

Riconciliaci nel perdono che dimentica i torti

 

Signore, l’amore non gode dell’ingiustizia

Apri il nostro cuore hai bisogni di chi ci sta accanto

 

Signore, l’amore si compiace della verità

Guida i nostri passi verso di te che sei via, verità e vita

 

Signore, l’amore tutto copre, tutto crede,

tutto spera, tutto sopporta

Aiutaci a coprire d’amore i giorni che vivremo insieme

Aiutaci a credere che l’amore sposta le montagne

Aiutaci a sperare nell’amore, oltre ogni speranza

 

Amen.

 

Preghiera del 30.agosto 2015

PREGHIERA ALLA VERGINE DEL SORRISO

O Maria, Madre di Gesù e madre nostra,
che con un chiaro sorriso vi siete degnata di consolare
e curare vostra figlia Santa Teresina del Bambin Gesù dalla depressione,
restituendole la gioia di vivere
e il senso della sua vita in Cristo Risorto,
guardate con affetto materno tanti
figli e figlie che soffrono di depressione,
disturbi e sindromi psichiatriche e mali psicosomatici.
Gesù Cristo curi e dia senso alla vita di tante persone
la cui esistenza a volte è deteriorata.
Maria, il vostro bel sorriso non lasci che
le difficoltà della vita oscurino la nostra anima.
Sappiamo che solo vostro figlio Gesù può soddisfare
le ansie più profonde del nostro cuore.
Maria, attraverso la luce che sboccia dal vostro volto
traspare la misericordia di Dio.
Il vostro sguardo ci accarezzi e ci convinca che
Dio ci ama e non ci abbandona mai,
e la vostra tenerezza rinnovi in noi l'autostima,
la fiducia nelle nostre capacità,
l'interesse per il futuro e il desiderio di vivere felici.
I familiari di quanti soffrono di depressione
aiutino nel processo di guarigione, non considerandoli mai
attori della malattia con interessi di comodo,
ma li valorizzino, li ascoltino, li comprendano e li esortino.
Vergine del Sorriso, ottenete per noi da Gesù la vera cura
e liberateci da sollievi temporanei e illusori.
Curati, ci impegniamo a servire con gioia,
disposizione ed entusiasmo Gesù come discepoli missionari,
con la nostra testimonianza di vita rinnovata.
Amen.

Preghiera del 2.agosto 2015

Preghiera per i figli

Noi ti ringraziamo, o Dio,

per i figli che ci hai donato e affidato.

 

Noi sentiamo la responsabilità

e la difficoltà di aiutarli a crescere

come persone libere e responsabili,

e a maturare nella fede

che abbiamo scelto per loro nel giorno del battesimo.

 

Fa' che crescano in questa fede ricevuta.

 

Guidali con la luce del tuo Spirito

nelle grandi scelte della vita,

perchè possano conoscere la vocazione

alla quale tu li chiami

 e possano corrispondere al disegno del tuo amore.

 

Concedi a noi di poterli aiutare.

 

Amen.

 

 

O Signore, Padre Onnipotente, ti ringraziamo per averci dato dei figli.

E' una gioia per noi e le preoccupazioni, i timori, le fatiche,

che ci costano le accettiamo serenamente.

Aiutaci ad marli sinceramente.

 

Per mezzo nostro hai acceso la loro vita;

dall'eternità Tu li hai conosciuti e amati.

Dà a noi saggezza per guidarli, pazienza per istruirli,

vigilanza per abituarli al bene attraverso il nostro esempio.

Sorreggi il nostro amore per riprenderli e per farli più buoni.

 

E' tanto difficile capirli sempre, essere come loro ci vogliono,

aiutarli a fare il loro cammino: insegnaci Tu e aiutaci, o Padre buono,

per i meriti di Gesù, tuo Figlio e nostro Signore. Amen.

 

 

Ti preghiamo, o Signore, per questo nostro figlio:

proteggilo, perchè crescendo in virtù e sapienza sia fedele

al tuo servizio e continui a ripeterti il suo inno devoto di ringraziamento.

Te lo chiediamo per Gesù Cristo Figlio Tuo e Signore nostro.

 

 

Preghiera allo Spirito Santo per i figli

 

Spirito Santo, nel Battesimo hai scelto 

il cuore dei nostri figli come Tuo Tempio:

mantieni in loro la Tua Grazia,

proteggili dalle tentazioni del demonio

e dalle insidie del mondo.

Spegni in essi il fuoco dei desideri cattivi

e riempi il loro cuore con il tuo santo timore. Amen. 

 

Preghiera del 26.luglio 2015

Preghiera del 19.luglio 2015

PREGHIERA A SAN GIACOMO APOSTOLO

 

O parente di Gesù Cristo secondo la carne,
e molto più secondo lo spirito, 

Apostolo favorito e famigliare del Signore,
dal quale fosti chiamato tra i primi e Tu seguisti lasciando 
i tuoi parenti, tutti i beni e le speranze della terra.
Per Lui, primo tra gli Apostoli tu desti la vita, e col tuo sangue confermasti
la dottrina del Vangelo che avevi predicato.

Quante volte, o Apostolo glorioso, 
apparisti sui campi di battaglia ai cristiani,
lottando con essi contro i nemici di Cristo e della Sua Croce!
Quante volte li hai sbaragliati e vinti,
dando miracolosamente la vittoria a coloro che si
ritenevano già sconfitti!

O forza dei cristiani! 
O rifugio di coloro che t'invocano e sperano in Te: 
salvaci dai nostri pericoli!

Il Signore ci dia, per Sua intercessione, 
il Suo santo amore e timore, giustizia, pace e vittoria
su tutti i nostri nemici visibili ed invisibili,
e soprattutto ci conceda di poterlo eternamente vedere
e possedere insieme agli Angeli del Paradiso.
Amen.

Preghiera del 5.luglio 2015

 

NOVENA A SANTA CLELIA BARBIERI

 

Signore, Padre Santo, noi ti glorifichiamo perché nella tua bontà ricolmasti Santa Clelia
dei doni dello Spirito Santo, ed ora in cielo l'hai glorificata perché ci sia modello di cristiana virtù e interceda per noi presso la tua misericordia. Ti chiediamo, dunque, per l'intercessione di Lei, di rendere ferma la nostra fede, salda la speranza e ardente la carità. Concedi, Signore, conforto nella tribolazione, difesa nei pericoli, sollievo nel dolore, pace e concordia tra le nazioni, serenità nella famiglia, sicurezza nel lavoro, forza e salute per compiere i nostri doveri. Accogli in particolare l'umile richiesta... che oggi, fiduciosi nella intercessione di Santa Clelia, ti presentiamo con cuore filiale… (si chieda la grazia). Per Cristo nostro Signore. Amen

 

SUORE MININE DELL'ADDOLORATA
Casa Madre: 40017 Le Budrie di Persiceto (BO) - Tel. (051) 930125 
Casa Generalizia: 40137 Bologna –Via C. Tambroni 13 - Tel. (051) 341755 

Preghiera del 28.giugno 2015

Preghiera del 21.giugno 2015

Preghiera del 14.giugno 2015

Preghiera al Sacro Cuore di Gesù

Per le anime afflitte da mali, dispiaceri, contrarietà

 

Gesù
nel Tuo Cuore squarciato, 

meno questa mia pena,
la copro colla Tua Passione e Morte, 
colle Tue Sacre Piaghe, 
col Tuo Preziosissimo Sangue, 
con i dolori e le lacrime di Maria SS. 
coi menti di S. Michele Arcangelo 
e di tutta la Corte Celeste, 
con i meriti di S. Giuseppe 
e di tutti i Santi e Beati del Cielo 
e con i meriti di tutti i Santi e Giusti 
della terra e delle Anime purganti.

 

Gesù pensaci Tu, io non ci penso più
Pater, Ave, Gloria

 

Preghiera del 7.giugno 2015

Preghiera dell'animatore dell'estate ragazzi

Insegnami, Signore,
a servirmi delle mani
per donare premure e attenzioni
facendomi vicino a chiunque ha bisogno di me.

Insegnami, Signore,
a servirmi bene degli occhi e dell'udito
per vedere e percepire con il cuore
che ogni persona che incontro può essere il mio prossimo.

Insegnami, Signore,
a usare bene la parola avendo sempre nel volto il sorriso,
per portare a tutti "belle parole"
che edificano e fanno crescere.

Insegnami, Signore,
a usare i miei piedi per andare incontro
a quel prossimo "un po' scomodo"
perché tu mi chiedi di amarlo come me stesso.

Aiutami, Signore,
a mettere in pratica il tuoi insegnamenti
e diventerò un animatore dal cuore grande,
un vero compagno di viaggio
per i bambini e ragazzi a me affidati.
Amen.

Preghiera del 31.maggio 2015


PREGHIERA ALLA MADONNA DELLA PROVVIDENZA

Vergine Maria, Madre della Divina Provvidenza,
stendete sopra di me e sopra a tutti i miei confratelli
la vostra caritatevole protezione
e siateci di riparo contro lo sdegno di Dio,
da cui siamo così giustamente minacciati.
Degnatevi coprirci col manto della materna vostra tenerezza,
affinchè nè il mondo, nè il demonio abbiano alcun dominio sopra di noi.
Ma soprattutto prendete la povera anima mia
sotto la vostra speciale assistenza:
ottenetemi il perdono di tutti i miei peccati
e la grazia di sempre vivere e morire nel santo amore del mio Dio.

Preghiera del 24.maggio 2015

Sequenza di Pentecoste

Vieni, Spirito Santo,

manda a noi dal cielo

un raggio della tua luce.

 
Vieni,  padre  dei poveri,

vieni, datore dei doni,

vieni  luce dei cuori.

Consolatore  perfetto,

ospite dolce dell'anima,

dolcissimo sollievo.

 
 

Nella fatica riposo,

nella calura  riparo,

nel  pianto,  conforto.

O luce beatissima

invadi nell'intimo

il cuore dei tuoi fedeli.

 

Senza la tua forza,

nulla è nell'uomo,

nulla senza colpa.

Lava ciò che è sordido,

bagna ciò che è arido,

sana ciò che  sanguina.

 
Piega ciò che è rigido,

scalda ciò che è gelido,

drizza ciò che  è sviato.

Dona ai tuoi fedeli

che solo in te confidano

i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio,

dona morte santa,

dona gioia eterna.

 
 

Amen

Preghiera del 17.maggio 2015

Preghiera di ringraziamento dei genitori dei bambini di prima comunione


Signore, ti ringraziamo per il dono fatto a tutti questi fanciulli

che oggi hanno celebrato la loro prima comunione.


Dal nostro amore sono venuti al mondo.

Dopo la nascita, li abbiamo portati a Te per il battesimo.

Abbiamo così riconosciuto che c'è un Amore più grande,

dal quale veniamo tutti:

Tu Dio, Creatore e Padre!


Ora, Signore, i nostri figli sono cresciuti;

nel loro cammino, con l'aiuto delle catechiste, dei sacerdoti e di noi genitori,

hanno imparato a conoscerti e ad amarti

e sono giunti con emozione all'incontro con Te.

Nel cammino hanno conosciuto

il dono del Tuo perdono e la grandezza del mistero dell'Eucarestia.


Oggi, Domenica, nel giorno in cui Gesù ha vinto la morte,

nella nostra Comunità celebriamo la loro prima Comunione.

I nostri figli, coscienti della loro fede,

hanno risposto con entusiasmo al tuo invito,

e con il sostegno di tutta la Comunità

sono venuti all'incontro con Te Padre buono,

Tu che sei il "PANE VIVO",

cibo che nutre e fonte che disseta.


Grazie a loro abbiamo ravvivato la nostra fede,

e la gioia di poter seguire e aiutare ancora i nostri figli nel cammino della loro vita.

Sappiamo che per loro questo giorno non è un traguardo,

ma una tappa importante del cammino che stanno percorrendo

e vogliamo continuare a percorrere insieme a loro.


A tutti noi qui riuniti dona, Signore,

la forza di accompagnarli con amore all'incontro settimanale con Te,

perché possiamo conservare sempre la fede e la gioia nel Gesù Risorto,

perché senza la Domenica non possiamo vivere.

Grazie, Signore!

Preghiera del 10.maggio 2015

Preghiera del 3.maggio 2015

Preghiera del 26.aprile 2015

Preghiera del 19.aprile 2015

Preghiera del pellegrino

PRIMA DI PARTIRE

Beato te, pellegrino, se il cammino ti apre gli occhi a ciò che è invisibile agli occhi.

Beato te, pellegrino, se ciò che ti preoccupa non è arrivare, ma arrivare insieme.

Beato te, pellegrino, se nel cammino ti ricordi che altri lo hanno percorso prima di te.

Beato te, pellegrino, se ti rendi conto che il vero cammino comincia quando finisce la strada.

Beato te, pellegrino, se il tuo zaino si svuota di cose e il tuo cuore si riempie di pace.

Beato te, pellegrino, se scopri che un passo indietro per aiutare qualcuno vale più che cento passi avanti nell'indifferenza.

Beato te, pellegrino, se nel tuo cammino cerchi Colui che è via, verità e vita.

Beato te, pellegrino, se nella quiete del cammino ritrovi te stesso e ascolti la voce del tuo cuore.

Beato te, pellegrino, se il cammino ti con-duce al silenzio, il silenzio alla preghiera e la preghiera all'incontro con il Padre.

Pellegrini sulle strade di Santiago de Compostela "

e Ultreia, e suseia, deus adjuva nos"

Frati e fedeli che siate, è questo della sequela di Cristo il senso:

far della vita un continuo cammino, l'Itineranza sia l'esodo vostro.

Cristo è l'eterno viandante dei cieli, in permanente ascesa è il creato:

voi pellegrini di Dio nel mondo oh, non stancatevi mai di andare!

Liberi come gazzelle sui monti, la sola vostra ricchezza spandete a piene mani con quanti incontrate: la pace, il bene, la gioia di Cristo. 

Preghiera del 12.aprile 2015

Preghiera del 5.aprile 2015

Preghiera del 29.marzo 2015

Adorazione a Gesù Crocifisso

 

Da fare all’ ora nona (alle 15:00) quando Gesù morì.

"O Gesù, tu sei appena morto e già una sorgente di vita è sgorgata per le anime.

O sorgente di vita, incomprensibile misericordia di Dio, avvolgi il mondo intero e riversati su di noi.

O Sangue e Acqua, che scaturisci dal cuore di Gesù come sorgente di misericordia per noi, confido in te.

O Dio vieni a salvarmi.

Signore, vieni presto in mio aiuto.

 Gloria al Padre.


 Alla Piaga della mano destra

Amabilissimo mio Signore Gesù Crocifisso, adoro profondamente prostrato, unito a Maria Santissima, con tutti gli Angeli e i Beati del Cielo, la Piaga Sacratissima della tua mano destra. Ti ringrazio dell’ amore infinito col quale volesti sopportare tanti e così atroci dolori per espiare i miei peccati, che io detesto con tutto il cuore. Ti chiedo la grazia di concedere alla Chiesa vittoria su i suoi nemici, e  a tutti i suoi figli di camminare santamente nella via dei tuoi comandamenti.

Pater, Ave, Gloria.

Alla Piaga della mano sinistra 

Amabilissimo mio Signore Gesù Crocifisso, adoro profondamente prostrato, unito a Maria Santissima, con tutti gli Angeli e i Beati del cielo, la Piaga Sacratissima della tua mano sinistra. Ti chiedo grazia per i poveri peccatori e per i moribondi, specialmente per quelli che non vogliono riconciliarsi con te.

Pater, Ave, Gloria.

Alla Piaga del piede destro 

Amabilissimo mio Signore Gesù Crocifisso, adoro profondamente prostrato, unito a Maria Santissima con tutti gli Angeli e i Beati del cielo, la Piaga Sacratissima del tuo piede destro. Ti chiedo la grazia che in tutto il clero e tra le persone a te consacrate fioriscano molti santi.

 Pater, Ave, Gloria.

 Alla Piaga del piede sinistro

Amabilissimo mio Signore Gesù Crocifisso, adoro profondamente prostrato, unito a Maria Santissima, con tutti gli Angeli e i Beati del cielo, la Piaga Sacratissima del tuo piede sinistro. Ti prego per la liberazione delle anime del purgatorio, principalmente di quelle che in vita furono più devote delle tue Sacratissime piaghe.

Al Pater, Ave, Gloria.

 Alla Piaga del sacro costato

Amabilissimo mio Signore Gesù Crocifisso, adoro profondamente prostrato, unito a Maria Santissima, con tutti gli Angeli e Beati del cielo, la Piaga Sacratissima del tuo costato. Ti prego di benedire e di esaudire tutte le persone che si raccomandano alle mie preghiere.

Pater, Ave, Gloria.

 

Vergine dolorosissima prega per noi (3 volte)

Gesù Crocifisso, avvalora queste preghiere con i meriti della tua passione. Concedimi di vivere santamente  di dedicarmi totalmente a estendere i tuo regno, di ricevere i tuoi Sacramenti in ponte di morte e di essere per sempre con te nella Gloria. Amen.

 

 Orazione alla Piaga della spalla del Nostro Signore

Dilettissimo Signore Gesù Cristo, mansuetissimo Agnello di Dio, io povero peccatore, adoro e venero la Santissima tua Piaga che ricevesti sulla spalla nel portare la pesantissima croce al Calvario nella quale restarono scoperte tre sacratissime ossa, tollerando in essa un immenso dolore: ti supplico in virtù e meriti di detta Piaga ad avere di me misericordia col perdonarmi tutti i miei peccati sia mortali che veniali ed assistermi nell‘ora della morte, e di condurmi nel tuo regno beato. Amen.

3 Pater,  Ave, Gloria

Preghiera del 22.marzo 2015

25 MARZO

 

ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE

 

 

PREGHIERA A MARIA SANTISSIMA

O Vergine santa, che l'angelo Gabriele salutò "piena di grazia" e "benedetta tra tutte le donne", noi adoriamo il mistero ineffabile dell'Incarnazione che Dio ha compiuto in te.

L'amore ineffabile che porti al frutto benedetto del tuo seno, 

ci è garanzia dell'affetto che nutri per noi, per i quali un giorno

 il Figlio tuo sarà vittima sulla Croce. 

La tua annunciazione è l'aurora della redenzione 

e della salvezza nostra.

Aiutaci ad aprire il cuore al Sole che sorge e allora il nostro tramonto terreno si  muterà in alba immortale. Amen.

 

PREGHIERA IN ONORE DELL'ANNUNCIAZIONE

 

I. Sia benedetto, o Maria, quel saluto celeste, che vi diede nell'annunziarvi l'Angelo di Dio. Ave, Maria..
II. Sia benedetto, o Maria, quella grazia sublime di cui piena vi predicò l'Angelo di Dio. Ave, Maria..
III. Sia benedetto, o Maria, quell'annunzio felice, che dal cielo vi recò l'Angelo di Dio. Ave, Maria..
IV. Sia benedetta, o Maria, quella profonda umiltà, con cui vi dichiaraste Ancella di Dio. Ave, Maria..
V. Sia benedetta, o Maria, quella perfetta rassegnazione, con cui v'assoggettaste al volere di Dio. Ave, Maria.. 
VI. Sia benedetta, o Maria, quell'Angelica purità, con cui riceveste nel vostro seno il Verbo di Dio. Ave, Maria.. 

VII. Sia benedetto, o Maria, quel beato momento, in cui della vostra carne vestiste il Figliuolo di Dio. Ave, Maria.. 
VIII. Sia benedetto, o Maria, quel fortunato momento in cui diveniste madre del Figliuolo di Dio . Ave, Maria.. 
IX. Sia benedetto, o Maria, quel sospirato momento, in cui cominciò l'umana salute con l'Incarnazione del Figliuolo di Dio. Ave, Maria.. 

Preghiera del 15.marzo 2015

PREGHIERA DEL 8.MARZO 2015

PREGHIERA DEL 1.MARZO 2015

PREGHIERA DEL 22.FEBBRAIO 2015

PREGHIERA PER BAMBINI


Grazie Signore,

Signore ti ringrazio

per il pane che ci dai,

non farci mancare mai il cibo quotidiano,

aiutami a mandare via

la fame nel mondo.

 

Signore ti ringrazio

per l’acqua, il tuo dono più prezioso,

donala a tutti i bambini del mondo,

potabile e abbondante.

 

Signore, ti ringrazio

per la frutta colorata e profumata,

per il latte nutriente,

per il gelato che rinfresca l’estate con dolcezza.

 

Signore, ti ringrazio

per la nutella, le caramelle

e lo zucchero filato,

per la crostata della nonna

e la torta di compleanno.

 

Per tutto ciò che è dolce

e mi ricorda il tuo Amore.

 

(fonte non specificata)

 

PREGHIERA DEL 15.FEBBRAIO 2015

PREGHIERA PER LA QUARESIMA

(Salmo 50)

Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia; *
nel tuo grande amore cancella il mio peccato. 

 

Lavami da tutte le mie colpe, * 

mondami dal mio peccato. 
Riconosco la mia colpa, * 

il mio peccato mi sta sempre dinanzi. 

 

Contro di te, contro te solo ho peccato, *
quello che è male ai tuoi occhi, io l’ho fatto; 
perciò sei giusto quando parli, *
retto nel tuo giudizio. 

 

Ecco, nella colpa sono stato generato, *
nel peccato mi ha concepito mia madre. 
Ma tu vuoi la sincerità del cuore *
e nell’intimo m’insegni la sapienza. 

 

Purificami con issopo e sarò mondato; *
lavami e sarò più bianco della neve. 
Fammi sentire gioia e letizia, *
esulteranno le ossa che hai spezzato. 

 

Distogli lo sguardo dai miei peccati, *
cancella tutte le mie colpe. 
Crea in me, o Dio, un cuore puro, *
rinnova in me uno spirito saldo. 

 

Non respingermi dalla tua presenza *
e non privarmi del tuo santo spirito. 
Rendimi la gioia di essere salvato, *
sostieni in me un animo generoso. 

 

Insegnerò agli erranti le tue vie *
e i peccatori a te ritorneranno. 
Liberami dal sangue, Dio, Dio mia salvezza, *
la mia lingua esalterà la tua giustizia. 

 

Signore, apri le mie labbra * 

e la mia bocca proclami la tua lode; 
poiché non gradisci il sacrificio *
e, se offro olocausti, non li accetti. 

 

Uno spirito contrito * 

è sacrificio a Dio, 
un cuore affranto e umiliato, * 

tu, o Dio, non disprezzi. 

 

Nel tuo amore fa grazia a Sion, *
rialza le mura di Gerusalemme. 

 

Allora gradirai i sacrifici prescritti, *
l’olocausto e l’intera oblazione, 
allora immoleranno vittime *
sopra il tuo altare.

 

Gloria al Padre e al Figlio *
e allo Spirito Santo. 
Come era nel principio, e ora e sempre, *
nei secoli dei secoli. Amen.


PREGHIERA DEL 8.FEBBRAIO 2015

PREGHIERA DEI FIDANZATI


Nel mio cuore, o Signore,
si è acceso l'amore per una creatura
che anche tu conosci ed ami,
Ti ringrazio di questo dono
che mi inonda di una gioia profonda,
mi rende simile a te che sei l'Amore,
e che mi fa comprendere il valore
della vita che mi hai donato.
Fa' che io non sciupi
questa immensa ricchezza
che mi hai messo nel cuore:
insegnami che l'amore è un dono
e non può mescolarsi con nessun egoismo,
che l'amore è puro
e non può stare con nessuna bassezza,
che l'amore è fecondo
e deve fin da oggi
produrre una nuova vita in me
e chi mi ha scelto.
Ti prego per chi mi aspetta e mi pensa,
per chi mette in me tutto il suo avvenire;
Rendici degni l'un dell'altro.
Preparaci al matrimonio, alla sua grandezza,
alle sue responsabilità,
perché le nostre anime e i nostri cuori
siano fin d'ora uniti nello stesso amore.

PREGHIERA DEL 1.FEBBRAIO 2015

PREGHIERA A MARIA

nella presentazione di Gesù al Tempio


O Maria, tu oggi sei salita umilmente al Tempio, 

portando il tuo divin Figlio e lo hai offerto al Padre 

per la salvezza di tutti gli uomini. 

Oggi lo Spirito Santo ha rivelato al mondo che Cristo 

è la gloria di Israele e la luce delle genti.

Ti preghiamo, o Vergine santa, presenta anche noi, 

che pure siamo tuoi figli,al Signore e fa' che, rinnovati nello spirito, 

possiamo camminare nella luce di Cristo 

finché lo incontreremo glorioso nella vita eterna.

PREGHIERA DEL 25.GENNAIO 2015

PREGHIERA A DON BOSCO

di don Pascual Chavez 2011

 

Padre e Maestro della gioventù,
San Giovanni Bosco,
docile ai doni dello Spirito
e aperto alle realtà del tuo tempo
sei stato per i giovani,
soprattutto per i piccoli e i poveri,
segno dell'amore e della predilezione di Dio.

 

Sii nostra guida nel cammino di amicizia 
con il Signore Gesù,
in modo che scopriamo in Lui e nel suo Vangelo 
il senso della nostra vita 
e la fonte della vera felicità.

 

Aiutaci a rispondere con generosità
alla vocazione che abbiamo ricevuta da Dio, 
per essere nella vita quotidiana 
costruttori di comunione, 
e collaborare con entusiasmo, 
in comunione con tutta la Chiesa, 
all'edificazione della civiltà dell'amore.

 

Ottienici la grazia della perseveranza
nel vivere una misura alta di vita cristiana, 
secondo lo spirito delle beatitudini; 
e fa' che, guidati da Maria Ausiliatrice, 
possiamo trovarci un giorno con te 
nella grande famiglia del cielo. Amen

 

PREGHIERA DEL 18.GENNAIO 2015

Preghiera per l’unità dei Cristiani


Signore Gesù Cristo, che alla vigilia della tua passione hai pregato perché tutti i tuoi discepoli fossero uniti perfettamente come tu nel Padre e il Padre in te, fa’ che noi sentiamo con dolore il male delle nostre divisioni e che lealmente possiamo scoprire in noi e sradicare ogni sentimento d’indifferenza, di diffidenza e di mutua astiosità.          Concedici la grazia di poter incontrare  tutti in te, affinché dal nostro cuore e dalle nostre  labbra si elevi incessantemente la tua preghiera per l’unità dei cristiani, come tu la vuoi e con i mezzi che tu vuoi.          In  te che sei la carità perfetta,  fa’ che noi troviamo  la via che conduce all’unità nell’obbedienza  al tuo amore e alla tua verità. Amen. 

PREGHIERA DEL 11.GENNAIO 2015

PREGHIERA DEL 4.GENNAIO 2015

 

PREGHIERA AI RE MAGI

 

O perfettissimi adoratori del neonato Messia, 
Santi Magi, veri modelli del cristiano coraggio, 
che nulla vi sgomentò del gravoso viaggio 
e che prontamente al segno della stella 
seguiste le divine aspirazioni, 
ottenete a noi tutti la grazia che a vostra imitazione 
s'abbia sempre di andare a Gesù Cristo 
e di adorarlo con viva fede quando entriamo nella sua casa, 
e gli offriamo continuamente l'oro della carità, 
l'incenso dell'orazione, la mirra della penitenza, 
e non decliniamo giammai dalla strada della santità, 
che Gesù ci ha insegnato così bene col proprio esempio, 
prima ancora che con le proprie lezioni; 
e fate, o Santi Magi, che ci si possa meritare dal Divin Redentore 
le sue elette benedizioni qui sulla terra 
ed il possedimento poi della gloria eterna. 
Così sia. 

 

Tre Gloria.