PROGETTO PASTORALE 2011-2012 - Una Comunità per la nuova Evangelizzazione

Il Papa Giovanni Paolo II nella sua visita a Bologna  diede un mandato solenne ad operare per una "Nuova Evangelizzazione". Dal 2010, col segno della nuova Casa B.V.delle Grazie e le Missioni al Popolo, la parrocchia di Piumazzo intende mettersi decisamente su questa strada. MISSIONE PARROCCHIALE dal 17 al 31 ottobre 2010 tenuta dai Padri Fratelli di san Francesco di Monteveglio.

TEMA 2011-2012: IL BATTESIMO

"andate in tutto il mondo, ammaestrate tutte le genti, battezzandole nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo"

Premessa: dopo la Missione predicata dal di fuori, vogliamo diventare anche noi "missionari", protagonisti dell'apostolato, dandoci un tema, degli ambiti e dei tempi.

Continuiamo il cammino di questo anno, prendendo come titolo la frase evangelica immediatamente precedente al: " Io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del mondo"

 

Titolo: "andate in tutto il mondo, ammaestrate tutte le genti battezzandole nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo"

 

Ricaduta nella vita cristiana parrocchiale:

Fare in modo che, dopo un anno di lavoro sul tema, nella comunità di Piumazzo nasca qualcosa che riordi a tutti di essere una comunità battesimale, rinata dal peccato contro cui lotta sempre, che vive nella luce della fede, che testimoni in una vita nuova di amore e preghiera la dignità e la missione di figli di Dio

Nel prossimo anno 2012-2013, dal Papa indetto come anno della fede, vorremmo lavorare di più sui contenuti della nostra fede: catechesi, Parola di Dio, Trinità. 

 

Ambito Biblico 

Con l'aiuto del nostro Accolito Stefano tampieri approfondire biblicamente i temi del battesimo, della fede e della preghiera cristiana

 

Ambito Famigliare ( Riunioni in Casa BV delle Grazie su temi pedagogici)

Come "insegnare" ai figli

Cosa "insegnare" ai figli

Progetto didattico di Asilo, Scuola Primaria

L'arte di "apprendere"

Progetto Educativo CEI

I nodi pedagogici contemporanei

 

Giovani:

Vivere come comunità

nati e diretti alla fede

con la volontà di conoscere

e di servire

 

Condivisione di obiettivi

Comunità delle Suore

Consiglio Pastorale

Gruppo Asilo: maestre e volontari

Gruppo Ragazzi e Giovani

Gruppo Anspi

Cori Liturgici

Catechisti e Genitori

Gruppo Anziani

 

Stabilire tempi e "mezzi"

testo guida

strumenti audiovisivi

stampa periodica

Sito internet

idea di un testo di programma scritto: "tutto quello che vogliamo fare questo anno, come, e da chi" elaborato in luglio e settembre e diffuso a inizio anno (Esaltazione della Santa Croce - 14 Settembre?) e un testo di resoconto finale, on line, arricchito di foto e elaborati vari, per memoria e archivio, collegato ad un momento celebrativo (San Giacomo - 25 luglio?)

Programma Epifania - Pasqua 2012

Con la preghiera, viviamo da figli di Dio 

Programma catechistico nell’anno del Battesimo, da Epifania a Pasqua 2012

 

1. Riepilogo: dopo il Ringraziamento “l’acqua” che dona vita e Natale sul tema della “Luce”, tenendo conto che Battesimo significa vivere da Figli di Dio, propongo, nel tempo della Quaresima 2012 di lavorare sul tema della preghiera al Padre.

 

2. Preghiera come ascolto del Padre, riflessionesulle parole del Padre, rispostaal Padre, obbedienza al Padre, lode al Padre.

Queste cinque forme di preghiera, scandiscono le cinque tappe del cammino

 

PER LA PARROCCHIA PARALLELAMENTE: avanti alla Chiesa “Pregate sempre senza stancarvi.

Una messa per i giovani             lunedì

Una messa per i neobattezzati     martedì

Una messa per i collaboratori   mercoledì

Una messa per le famiglie           giovedi

Una messa per i malati               venerdì

 

3. I segni: a fianco dell’altare, con l’albero della vita che raccoglie i nomi dei battezzati:

Ascolto       libro

Riflessione   tavolino

Risposta       due sedie

Obbedienza cartelli con direzioni opposte

Lode             inginocchiatoio

 

3bis. In un cartellone sulla colonna: le cinque parole, una sotto l’altra, aggiunte ogni domenica

 

4. Per i gruppi: ai catechisti verrà consegnata una traccia, per insegnare le varie forme di preghiera ai bambini e un breve testo di preghiera, ciascuno per le cinque forme.

Ad ogni classe si consiglia di visualizzare e personalizzare in classe le tappe del cammino

 

5. Come stile, lavorare sul fervore nel fare le cose, - un figlio di Dio è contento - combattendo i vizi della pigrizia e accidia: noia, svogliatezza, malumore, stanchezza interiore.

 

6. Gli incontri per i genitori dei bambini che battezzano saranno aperti a tutti e approfondiranno un tema specifico del battesimo, catechesi adulti, inoltre saranno momenti di preghiera e comunione da preparare col gruppo dei catechisti battesimali primo appuntamento 18 gennaio

 

7. Lunedì 5 Marzo? Catechesi con invito ai genitori dei bimbi del catechismo su “la preghiera in famiglia per vivere da figli di Dio

 

8. Un bollettino mensile che sviluppi questi temi

 

Compiti: Chi prepara i cinque segni

Chi prepara le cinque preghiere e un poco di traccia

Chi prepara i cartelli sulla colonna

Chi partecipa alle catechesi prebattesimali

Chi organizza la serata di catechesi coi genitori : sala, avvisi, piccolo rinfresco,

Chi lavora per i bollettini

 

Progetto rinascita Confraternita della Madonna della Provvidenza lavorandoci nelle settimane dal 5 all’11 Marzo e inizio delle adesioni domenica 25 Marzo, V di Quaresima

 

 Quattro buoni motivi per leggere il vangelo

Nazzareno Marconi, pagina web

Primo motivo: Il Vangelo è il libro più famoso del mondo. 
Se una mattina trovaste annunciato da tutti i giornali e tutte le trasmissioni televisive che uno sceneggiato ha avuto il più alto indice di ascolto di tutti i tempi, non vi verrebbe una grande curiosità di dare almeno un'occhiata alla seconda puntata? Il vangelo è il libro più stampato del mondo ed anche il più letto, in tutte le lingue e culture conosciute. Ma qual è il segreto del suo successo? Un numero incredibile di persone hanno scoperto che questo testo ha un potere unico: aiuta a conoscersi meglio e a rinnovare la propria vita. Dà una mano per prendere decisioni importanti e scoprire che senso abbia ciò che facciamo, ciò che pensiamo, ciò che desideriamo. Nel corso della sua storia l'umanità vi ha scoperto una fonte misteriosa ed inesauribile di speranza, di incoraggiamento, un intenso senso di pace. 

Secondo motivo: Il Vangelo è un libro molto prezioso. 
Se ti capitasse tra le mani un libro che: è stato copiato e diffuso con fatica per duemila anni, che spesso è stato combattuto e proibito da grandi poteri politici e militari, eppure è stato sempre difeso e conservato a costo della vita. Non gli dedichereste almeno un po' della vostra attenzione? La storia dei cristiani è punteggiata di storie di persecuzioni e martiri. Fin dall'inizio i nemici di Gesù hanno tentato di cancellare il suo ricordo, impedendo che i suoi amici parlassero di Lui alla gente. Ma questi non hanno taciuto, hanno parlato e scritto a costo della vita, e molti altri nel corso delle storia hanno fatto lo stesso. Solo grazie a questa catena di testimoni questo piccolo libro è potuto giungere tra le tue mani. Non credi che tanto sacrificio meriti un po' della tua attenzione? 

Terzo motivo: Il Vangelo ha un Mittente molto importante. 
Se una mattina trovaste tra la vostra posta una lettera che viene da una grandissima autorità politica o economica, non la leggereste per prima e con molta attenzione? Oltre un miliardo e mezzo di persone nel mondo sono convinte che questo piccolo libro sia come una lettera che viene da Dio. Attraverso di esso il Creatore ha voluto mandarci un messaggio molto importante, tanto importante che questa "lettera" ci è stata "recapitata" da Gesù: il Figlio di Dio. Un messaggio con una tele "mittente" ed un tale "portalettere" non merita forse una attenta lettura? 

Quarto motivo: Il Vangelo ha un Destinatario molto importante. 
Se una mattina trovaste tra la vostra posta una lettera indirizzata a voi e con su scritto "strettamente personale", non l'aprireste per prima e con molta attenzione? La fede dei cristiani ritiene che il Vangelo non contenga un messaggio generale, che riguardi soltanto principi e valori molto vaghi. Crediamo invece che il Vangelo è un messaggio che Dio invia a Te. Tra le sue parole ogni giorno puoi trovare qualcosa che misteriosamente, ma efficacemente, parla al tuo cuore e guida la tua vita. I cristiani, quando aprono il vangelo, si chiedono: "cosa mi dice oggi il Signore?". Non vale la pena di provare?